martedì 7 febbraio 2017

Ricomincia l'anno nuovo!



Venerdì 3 Febbraio si è tenuto il 2° evento del 2017 nella sede di SOLE all’insegna dell’incontro con i migranti e la loro vita qui in Italia. Le testimonianze sono state tante; dai racconti dei nostri Amici africani sono emerse le difficoltà nell’affrontare la vita di tutti i giorni, barcamenandosi tra l’angoscia per il rinnovo dei documenti e la diffidenza dei propri vicini di casa. E tutto questo, spesso, nel completo isolamento, senza avere un amico a cui raccontare le proprie preoccupazioni e le progressive conquiste. Emerge l’importanza di una rete sociale che accolga la diversità e la sostenga, creando momento di confronto e ascolto autentico e reciproco, anche solo davanti ad un thè. In questo quadro ciascuno di noi si è chiesto che cosa possiamo fare noi comuni cittadini. Gladys, da 20 anni in Italia, ci chiede: “Ma che cosa posso fare io per “rompere il ghiaccio” con la mamma di una compagna di classe di mia figlia, che sul pullman quasi non mi saluta?”. Ecco cosa possiamo fare noi per “rompere il ghiaccio”, abbattere la barriera del timore e della diffidenza?
Me lo chiedo mentre sto riaccompagnando Gladys a casa e mi rendo conto un attimo dopo che la barriera la stiamo abbattendo proprio adesso: io, lei e le nostre risate sulla vita. L’incontro con la diversità è davvero possibile. 
Sara


lunedì 21 novembre 2016

PRESETIK 2016!

Anche quest'anno torna Presetik, il nostro mercatino di Natale!
Eccellenze alimentari italiane e artigianato equo solidale sono i prodotti che presentiamo a Presetik per i vostri regali di Natale!
L'intero riavato verrà devoluto per sostenere le borse di studio delle ragazze del Lar di Pemba, ragazze provenienti da situazioni socio - economico difficili, a cui è stata la possibilità di studiare e costruirsi un futuro migliore.
Vi aspettiamo dal 2 all'8 dicembre alla Nave di Grugliasco (Via Lanza 31) e dal 10 al 23 nella Sede di SOLE, Centro Incontro Regina, di Collegno (Via Fiume 12); orario giorni feriali 16-20, giorni festivi 10-20.
Informazioni su Sole Onlus

martedì 27 settembre 2016

Grazie

Sono arrivati alla Missione di Ille da Suor Dalmazia i colori e i quaderni donati dalle scuole Alba Serena e Cafasso
Grazie a tutti i bambini , genitori e insegnanti!







lunedì 26 settembre 2016

Alcuni commenti che ci avete scritto all'inaugurazione della nuova sede...

A Sole Onlus , una lunga storia di attenzione al mondo , da oggi può continuare dalla sede di Collegno. Andiamo avanti! Collegno, Città dell'impegno Comune                     
il Sindaco, Francesco Casciano

Nella certezza di poter continuare a sognare insieme...
Stefano, scuola di Grugliasco

La scelta di raccontare sorrisi è  la più  coraggiosa !!    
Complimenti e vi dedico una frase :il miglior modo di essere felici è  procurare la felicità agli altri. 
C'e'un disegno che è  più  grande di noi. È  più grande anche dei nostri peccati.    
Don Angelo 

La voglia di lasciare il mondo un po migliore di come lo si trova è  la passione più  bella che ci sia . Voi lo fate nel modo più  bello che ci sia . La Città  di Collegno è  con voi.
L' Assessore Matteo Cavallone

Grazie ... una parola che racchiude tutte le intenzioni , tutto il bene e tutto l'amore che date a chi ha meno ;una parola fatta per voi e piena di Sole. Un'amicizia iniziata per caso ,che mi ha regalato esperienze forti e profonde che mi hanno cambiato la vita .
"Non c'è  niente che può  fermare il cammino di un Destino buono".
D.Giussani

Con tutto il mio affetto , sempre con voi .
Maria 

Carissimi,  è  sempre un piacere ritrovarsi . Siete una potenza, in tutti i sensi ! In bocca al lupo per le attività  e le idee che nasceranno in questa bella nuova sede.
 Filomena

 E infine un commento dal nostro presidente:

Questa sede per Sole rappresenta l'inizio di  una nuova collaborazione con la Città  e la comunità  sui temi a noi cari della mondialità  e inclusione. Grazie a tutte le persone che sono intervenute ieri . Grazie a chi vuole camminare insieme a noi. 
"Se vuoi arrivare primo cammina da solo , se vuoi arrivare lontano cammina insieme " .
Proverbio mozambicano.

venerdì 9 settembre 2016

Maputo... una città dai mille volti

Usciamo dal cancello della casa dei Missionari della Consolata dove alloggiamo. L'aria è  fresca, il cielo terso. È  la "città di cemento", così viene chiamato il centro di Maputo. Camminare da qui fino al centro Akumana è  come fare un viaggio in un altro paese. Si passa davanti a vetrine e ristoranti alla moda, poi la via delle Ambasciate e le ville dei potenti della città.  Arrivati alla piazza si gira a sinistra, ancora tre palazzi, qualche negozio. Poi la strada si restringe, il marciapiede si riempie di bancarelle con patate, insalata , mucchietti di sale . Ecco il barrio di Machaquene. Dove si trova Akumana. In lingua  xchangana significa accogliere, famiglia. Dal  2011 sosteniamo questa bella e importate realtà.  È  un centro diurno, accoglie mamme, bambini sieropositivi e malati di tubercolosi. Vengono seguite 500 famiglie, attraverso supporto psicologico,  alimentare e farmacologico. Suor Rute e Suor Olivia coordinano il centro. Il primo sostegno è  stato la realizzazione di un orto. Essenziale per l'alimentazione. Quest'anno con l'aumento dei prezzi da due mesi il pranzo è  assicurato grazie ai cavoli e all'insalata. Oltre all'aspetto alimentare l'orto è importante per il coinvolgimento delle donne nel lavoro. Da tre anni sosteniamo anche la sala di artigianato terapeutico. Le donne qui imparano a  cucire realizzando belle borse. Rute racconta la filosofia del centro. Le persone devono riacquistare autonomia e autostima con corsi, lavoro e amore.